Keith David biografia

Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla sua vita privata, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

share
Biografia

Keith David

ETÀ: Ha 62 Anni

NASCE A: New York, USA
NASCE IL: 04/06/1956
Attore. Fin da bambino, dopo aver preso parte alla recita scolastica nei panni del leone codardo del "Mago di Oz", capisce di voler divenire attore. Si iscrive, allora, alla High School of the Performing Arts e viene ammesso, in seguito, alla prestigiosa Juilliard. Una volta laureatosi, debutta subito sul palcoscenico in uno spettacolo shakespeariano, "Coriolano", come sostituto dell'attore che avrebbe dovuto impersonare 'Tullus Aufidius'. Apprezzatissimo a teatro, debutta al cinema ne "La Cosa"(1982), di John Carpenter, ma ottiene veramente l'attenzione dei riflettori con il film pluripremiato agli Oscar "Platoon"(1986), di Oliver Stone. Inizia a collaborare con grandi nomi: Steven Spielberg per "Always - Per sempre"; Clint Eastwood per "Bird"; Carpenter per "Essi vivono", tutti e tre film del 1988 che si può ritenere, allora, davvero l'anno fortunato. Inoltre, la sua voce profonda che ricorda quella di Orson Welles, viene ampiamente utilizzata per doppiare numerosi personaggi di cartoni animati e non solo, quali "Aladdin"(1992), "Hercules"(1997) e "La principessa e il ranocchio"(2009), tutti per la Disney. Tuttavia, il vero successo lo riscuote a teatro dove si esibisce con la 'The Acting Company' di John Houseman che, oltre a Shakespeare, propone anche opere teatrali di Samuel Beckett. In effetti, la lunga filmografia, dopo un inizio promettente, annovera tantissimi film ma, nella maggior parte, riveste piccoli ruoli e verso la fine degli anni Novanta e per il resto degli anni Duemila si reinventa soprattutto in televisione. Spezzando comunque una lancia in suo favore, si ricorda la partecipazione nel 2004 al film molto apprezzato di Paul Haggis, "Crash - Contatto fisico". Si è sposato una sola volta divorziando, poi, in seguito.
Filmografia
La scuola serale (Night School)
The Nice Guys (The Nice Guys)
Cloud Atlas (Cloud Atlas)
Lascia un Commento